La Basilicata o Lucania

"SAN COSTANTINO ALBANESE"

Metri sul livello del mare: 650 Prefisso telefonico: 0973

CAP: 85030

Lo Stemma La Città
Da visitare Gli Appuntamenti
Le foto Homepage

 

Lo Stemma

Stemma di San Costantino Albanese

S. Costantino a cavallo, elmo sul capo, labaro nella sinistra mano, spada nella destra e sotto il piede del cavallo serpe (Rif. LACAVA).

 

 Homepage 

 Tutti i Comuni della Basilicata 

 La Valle del Sarmento

 Torna sopra

 

La Città

L'abitato di San Costantino Albanese è adagiato alle pendici della Timpa San Nicola. Il borgo ha origine intorno al secolo XVI, popolato da immigrati albanesi, favoriti dalla casa regnante degli Aragonesi. Sembra che il primo insediamento si stabilì in prossimità dello scomparso monastero di Santa Maria della Saectara in contrada Lupariello. A causa delle divergenze con i monaci, dovute al rito greco ortodosso praticato dagli albanesi, costrinse la colonia a trasferirsi nei confini dello stato di Noia ((nome di Noepoli fino al 1863). Ai profughi furono concessi dei terreni da coltivare e il diritto a costruire. Il centro che è immerso nel Parco Nazionale del Pollino è conosciuto soprattutto per l'artigianato dei merletti e delle calze: le "mekogazene".

 

 Homepage 

 Tutti i Comuni della Basilicata 

 La Valle del Sarmento

 Torna sopra

 

Da visitare

La chiesa Madre del 1602

Il Santuario di Santa Maria della stella edificato nel secolo XVI su un insediamento Basiliano

Il bosco del Rubbio in prossimità delle pendici del monte Caramola

 

 Homepage 

 Tutti i Comuni della Basilicata 

 La Valle del Sarmento

 Torna sopra

 

Gli Appuntamenti

La tradizionale sagra della castagna e del fagiolo 

 Homepage 

 Tutti i Comuni della Basilicata 

 La Valle del Sarmento

 Torna sopra

 

 

Copyright © 2000 Rocky PALESE

Tutti i diritti riservati